ORSINI Gianfranco

Proclamato il 10 luglio 1983
Termine del mandato: 1 luglio 1987
ATTIVITA' DI DEPUTATO

Interrogazioni con risposta scritta presentate
Interrogazioni con risposta scritta presentate

SULL'ATTEGGIAMENTO DEL GOVERNO IN RELAZIONE AL PROBLEMA DEL RIMBORSO, DA PARTE DEL COMUNE DI LONGARONE (BELLUNO) DELLE ANTICIPAZIONI RICEVUTE DAL FONDO DI SOLIDARIETA' IN OCCASIONE DELLA CATASTROFE DEL VAJONT DEL 9 OTTOBRE 1963.
(risposta annunciata nella seduta del 5-12-1983, pag. 152)
PER UNA REVISIONE DEI CRITERI ADOTTATI DALL'AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA NELL'ASSEGNAZIONE DEGLI INCARICHI DI REGGENZA DEGLI UFFICI CENTRALI E PERIFERICI, ANCHE IN VISTA DELL'APPLICAZIONE DELLA LEGGE N. 301 DEL 1984, RECANTE NUOVE NORME PER L'ACCESSO ALLA DIRIGENZA STATALE.
(risposta annunciata nella seduta dell'8-7-1985, pag. 4696)
SUI MOTIVI CHE HANNO DETERMINATO LA DECISIONE DELL''ALITALIA' DI ASSUMERE UN CAPO SERVIZIO ORGANIZZAZIONE PROVENIENTE DA UN'ALTRA AZIENDA DEL GRUPPO 'IRI'.
(risposta annunciata nella seduta del 24-9-1985, pag. 5198)
PER LA SOLLECITA CORRESPONSIONE DA PARTE DELLO UFFICIO PROVINCIALE DEL TESORO DI BELLUNO DEI NUOVI IMPORTI DELLE PENSIONI DIRETTE, INDIRETTE E DI REVERSIBILITA' DELLA 'CPDEL' STABILITI DALLA LEGGE N. 141 DEL 1985.
(risposta annunciata nella seduta del 20-1-1986, pag. 6097)
PER UN INTERVENTO VOLTO A GARANTIRE IL REGOLARE FUNZIONAMENTO DELL'UFFICIO DI COLLOCAMENTO DI PONTE NELLE ALPI (BELLUNO).
(risposta annunciata nella seduta del 5-5-1986, pag. 7097)
PER IL COMPLETAMENTO DELL'AUTOSTRADA MESTRE (VENEZIA)-VITTORIO-VENETO (TREVISO) MEDIANTE LA COSTRUZIONE DEL TRONCO VITTORIO VENETO-PIAN DI VEDOIA (BELLUNO).
(risposta annunciata nella seduta del 20-10-1986, pag. 8648)


torna su